La comunicazione sicura tra cittadino e PA, sospensione del servizio

Qualcuno ricorderà la posta certificata regalata a tutti i cittadini che la volevano (ottenibile con tanto di giro alle poste ecc.).
Era un modo per poter comunicare in modo ufficiale con la Pubblica Amministrazione (nelle mie esperienze monodirezionale, ricordo un invio alla PEC dell'Usl di Ferrara che mi ha dato come risposta 'Email Full').

Guardate QUA il link, servizio in chiusura.

Nella pagina principale vantano: Numero richieste attivazione da portale: 2.121.915

Splendido, tra oltre questi due milioni di pirla ci sono pure io.Già, perché se una cosa comincia a diffondersi il rischio è che qualcuno dica che la controparte politica ha fatto una cosa che poteva essere utile.

Visto che ora c'è lo SPID perché non creare una migrazione al nuovo sistema per i 2.000.000 di virtuosi?

E quindi ecco lo SPID, poi mi aspetto che al prossimo cambio di Governo esca lo SNAF poi lo SGNAP ecc. ecc.

L'unica cosa intelligente la trovate nel sito che hanno pubblicato.
Come dice il sito:

La comunicazione sicura tra cittadino e Pubblica Amministrazione.
Sospensione servizio

... ma non basterà cambiare l'infrastruttura di sottofondo, abbiamo un telefono nuovo, ma il probelma è il sordo dall'altra parte.

Stampa