Internet i piccoli pagano i grandi no

Chiunque è libero professionista o imprenditore in Italia sa che la tassazione è insostenibile (oltre il 50%) e strangola le imprese.

Il problema? Avere dei fatturati in migliaia o milioni di Euro.

Bene andiamoci a vedere i fatturati e la tassazione dei 'colossi' (ovvero coloro che strangolano i piccoli offrendo spesso gratuitamente o quasi cose che gli altri si fanno pagare)

Bilanci 2013 in miliardi di dollari

  Ricavi Utili ante imposte Imposte Utile netto
Apple *  170,91  50,15  13,12  37,40
Amazzon  74,45  0,51  0,16  0,27
Google  59,82  14,50  2,28  12,92
eBay  16,05  3,47  0,16  2,86
Facebook  7,87  2,75  1,25  1,5

* Apple che ha chiuso il bilancio annuale a settembre 2013. Fonte: bilanci societari.

E'una vergogna insostenibile, vedo spesso soluzioni improvvisate (vedi la normativa che volevano approvare in Italia).

Insomma il problema esiste ed è sotto gli occhi di tutti è l'effetto estremo della globalizzazone.

Se globalizzazione deve essere deve essere completa, non basta globalizzare le vendite, vanno globalizzati i diritti dei lavoratori, va globalizzata la tassazione con un unica struttura sovranazionale ed un unica imposizione.

Sono cose difficili che richiedono accordi internazionali e che ovviamente si scontrano con interessi di pochi ma se non si agisce quanto prima gli effetti saranno devastanti e i 'protezionismi' che qualcuno comincia ad attuare sono in realtà autodifesa.

 

 

 

Stampa